sala III

stickers

Blu, Senza titolo

© Blu, Senza titolo. Berlino

lockdown

È legge che all'aumentare della velocità il tempo rallenti.
Y100, Ready made

© Y100, The Warburg Institute Reader's Ticket. Tempera su cemento, 1993

Gombrich

Ricordi Ernst Gombrich, anziano, entrare al Warburg Institute e scherzare di denaro con un inserviente. Tu e lui, per un istante, sulla stessa linea di universo, nella breve storia del mondo.
Tony Bevan, Self-portrait

© Tony Bevan, Self-portrait. Matita su carta, 2012

idee

«La vitalità di una cultura non dipende tanto dalle sue speranze e dalla sua storia, quanto dalla sua capacità di covare volentieri le forze divine e demoniache delle idee». (James Hillman)
Marcel Duchamp, Fountain

© Tate \ Marcel Duchamp, Fountain . Porcellana, 1917 (replica 1964)

Autenticità

s. f. [der. di autentico]. – Un derivato, appunto. Un'illusione.
Utagawa Hiroshige, Il mercato del riso a Dojima

Utagawa Hiroshige, Il mercato del riso a Dojima. Xilografia a colori, c.1835

mercato

s. m. [lat. mercatus -us, der. di mercari «far commercio, trafficare»]. – L'insieme delle dinamiche individuali improntate alla sopravvivenza. Non differiscono da quelle opportunistiche e violente dei nostri antenati cacciatori-raccoglitori.
Maya Hayuk, Very X

© Maya Hayuk, Very X. Stampa, 2014

X

s. f. o m. - Ventiduesima lettera degli alfabeti europei. Negli alfabeti greci originari indicava la gutturale sorda aspirata e l'informale censura del daimon.
Simon Stålenhag, Fjärrhandske

© Simon Stålenhag, Fjärrhandske. Digital painting

Maurizio

«Dimmi che non sei svanito, che sei ancora in Italia», cugino tanto caro anche in Fulgore della notte.
Max Ernst, La vestizione della sposa

© Collezione Peggy Guggenheim \ Max Ernst, La vestizione della sposa. Olio su tela, 1940

matrimonio

s. m. [dal lat. matrimonium, der. di mater -tris «madre», sul modello di patrimonium]. – Esempio suggestivo di acrobazia antropologica.
Gregg Williard, Gaddis Fiction-to-Music Entelechy Transducer

© Gregg Williard, Gaddis Fiction-to-Music Entelechy Transducer

marmaglia

«Là fuori c'è un'intera marmaglia stupefatta che aspetta di essere intrattenuta, di trasformare l'artista in un pagliaccio, in una celebrità come Byron, l'uomo al posto della sua opera...» e ancora «la marmaglia là fuori crash bang prende d'assalto i cancelli alla ricerca del piacere...» (William Gaddis)
Adrian Piper

© Adrian Piper, Political Self-Portrait #2 (Race). Collage, 1978

artista

«La figura professionale dell'artista si distingue da ogni altra per l'impulso a concretare l'esperienza nei frutti del proprio lavoro». (Andrian Piper)
Guido Reni, Cleopatra

© Bildergalerie von Sanssouci \ Guido Reni, La morte di Cleopatra. Olio su tela, c.1626

preghiera

s. f. [dal provenz. preguiera, lat. precarius «ottenuto con preghiere; precario»]. - L'atto di invocare la grazia di un cinico settimo cielo.
Ron Mueck, In Bed

© Ron Mueck, In Bed. Mixed media, 2005

Forma

s. f. [lat. forma]. – L’aspetto con cui si configura ogni oggetto corporeo o fantastico. Non cercatela in superficie.